FLAMMI DENTALI

Il riempimento dentale è uno dei più semplici trattamenti di odontoiatria ed è il posizionamento di una sostanza speciale nell’area fresca dopo la carie, in modo che il dente riprendga le sue funzioni. Una soluzione molto comune in passato era l’amalgama, questo tipo di guarnizione è molto comune a causa del fatto che è stato pratico, ha resistito molto bene nel tempo, ma è stato abbandonato a causa del colore sgradevole e del fatto che le sostanze molto dannose sono state incluse per il corpo .

Invece, i cementi dentali sono oggi la scelta giusta, perché l’ombra somiglia a quella dei denti naturali, si adatta bene, ma la durata non è più di qualche anno, quindi la tenuta dovrebbe essere monitorata con attenzione. La soluzione migliore scelta da molti dentisti è l’utilizzo di materiali compositi, perché promettono una lunga vita, ma la gamma dei colori è anche molto varia.

Procedura di obturazione

Dopo la consultazione del dottore, si identificano il dente oi denti affetti da carie o altre malattie e, insieme all’area circostante, si preparano per il trattamento ripristinandoli. La maggior parte del tempo viene rimossa usando i metodi di cui sopra e viene eseguita una pulizia per evitare microbi e batteri.

Se si opta per una radice del dente composito è importante isolare, perché la saliva non penetra e interferisce con il materiale di riempimento e prodotti chimici per la loro applicazione. Il materiale si aggrega gradualmente dopo essere esposto a una luce laser, che aiuta anche a guarire più rapidamente.

Tamponi dentali temporanei

Come dice il nome, essi sono fatti durare per un breve periodo di tempo, spesso fino a 30 giorni, utilizzati quando il trattamento richiede più sessioni da completare e la sigla finale deve essere applicare alla fine di esso.